M’AMA.SEEDS nasce dall’idea della sua fondatrice ALESSIA MONTANI, di valorizzare le antiche colture e culture nate in Italia, luogo della Storia. Il progetto, che ambisce a innervare tutta l’area del Mediterraneo, sogna di recuperare quanto di più prezioso ha l’uomo – la memoria – in tutte le sue forme. I piedi poggiano sulle sabbie che ricoprono, ma non cancellano, civiltà passate che hanno disegnato, oltre che cose, gli uomini e le loro esistenze. Il cibo, in esse, è stato nutrimento di vita e di cultura, e la semina e il raccolto ne hanno scandito il tempo.

L’idea, condivisa con un gruppo di amici, professionisti attivi in vari settori, entusiasmati  e appassionati alla tematica, a seguito di studi, approfondimenti, incontri con esperti della materia, ha via via preso forma, fino a cristallizzare la volontà di creare una nuova filiera alimentare, per il contenimento dell’erosione genetica e per la tutela della conservazione della biodiversità vegetale ed animale, nonché dai prodotti da essi derivati.

Ecco quindi la decisione, dopo aver costituito l’omonima Start Up innovativa, di fondare un Consorzio, che unisca in un’unica voce tutti coloro che – a vario titolo – custodiscono e valorizzano un patrimonio abbandonato: quello dei nostri antichi semi autoctoni.

PROFESSIONISTI / SOCI

Alessia Montani
Alessia Montani
Stefano Carta
Stefano Carta
Annalisa Luciani
Annalisa Luciani
Nicola Fraddosio
Nicola Fraddosio
Stefano Crisci
Stefano Crisci
Lucia Pascarelli
Lucia Pascarelli
Flaminia Barachini
Flaminia Barachini